HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Wally+: da Hotone la loop station più piccola al mondo
Wally+: da Hotone la loop station più piccola al mondo
di [user #116] - pubblicato il

Il Wally+ racchiude in un formato micro una loop station completa con 11 banchi di memoria da 30 minuti l'uno e USB per trasferire clip su PC.
Il primo stompbox Wally, presentato nel 2014, ha segnato l'ingresso di Hotone nel mercato dei looper a pedale. Ora il circuito è evoluto e ampliato, e torna per la fine del 2017 col nome di Wally+ per diventare una loop station vera e propria pur conservando il formato miniaturizzato.

Wally+: da Hotone la loop station più piccola al mondo

Come il suo predecessore, il Wally+ adotta lo chassis di piccole dimensioni della serie Skyline con due manopole sulla parte frontale e la caratteristica manopola più grossa sul dorso.
Le prime due regolano rispettivamente il tempo, ovvero la velocità dei loop, e il volume delle parti registrate su cui suonare o improvvisare. L'ultima manopola gestisce invece il volume d'uscita generale del pedale.

Rispetto al primo modello, lo stompbox guadagna un pulsante Save al centro del piccolo chassis per memorizzare i loop appena suonati. Questa è la caratteristica principale che segna il passaggio da looper a loop station così definita. Sul fianco, viene aggiunta anche una presa USB per importare o esportare le registrazioni verso un computer con il software dedicato per PC e Mac.
Una memoria interna da 8GB consente di registrare fino a 11 banchi di memoria da 30 minuti l'uno con qualità 44.1kHz e 24 bit.



Sul sito ufficiale a questo link è possibile consultare la scheda tecnica completa del Wally+. Per la disponibilità in Italia si rimanda invece alla distribuzione ufficiale di Gold Music.
effetti e processori hotone wally+
Link utili
Wally sul sito Hotone
Wally+ sul sito Hotone
Sito del distributore Gold Music
Altro da leggere
Pubblicità
Il TonePrint che ha scandalizzato il web...
Bob Weir disegna il preamp acustico...
Albert Lee: la strumentazione del perfetto...
MXR ed EVH insieme per il 5150 Chorus...
Pubblicità
Commenti
di Zoso1974 [user #42646] - commento del 06/12/2017 ore 12:54:12
Molto molto interessante... la possibilità di scaricare una backing track sul pedale per suonarci poi in qualunque momento è veramente interessante...
Rispondi
di RedRaven [user #20706] - commento del 06/12/2017 ore 13:47:37
Si nella categoria looper con uno switch solo è ottimo, peccato che avendone avuto uno, posso dire che è OK solo per fare esercizio con una base. Per suonare davvero il dover fare doppio tap è una cosa complessa e inaffidabile
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646] - commento del 06/12/2017 ore 14:35:33
Comunque se il prezzo finale è veramente sui 150 euro, mi pare un pò fuori mercato...
Rispondi
di E! [user #6395] - commento del 06/12/2017 ore 16:40:45
Momento, momento, momento.

Sarebbe possibile con questo "coso" riprodurre sequenze da mandare live? Cioè registrare, ad esempio, una traccia comprendente voci e sintetizzatori e mandarla dal vivo premendo lo switch?
Rispondi
di RedRaven [user #20706] - commento del 08/12/2017 ore 22:26:16
Si, se hai un input mixato, ma il problema è che per stoppare dovrai fare un doppio tap, col secondo tap in battuta perfetta, se è come il Ditto. Cosa che a me sinceramente non riesce. Da qui il fatto che per me un looper deve avere DUE switch. Poi, se posso dire, molti pedali digitali multieffetto sono anche con looper, magari meno evoluto, ma spesso le funzionalità strane o le ore di registrazione non servono, e se servono probabilmente meglio investire in un looper serio. Io ho preso uno zoom G3 che fa meglio quel che faceva il Ditto, ed ho vinto una drum machine minimale, un multieffetto, e quant'altro a poco più del prezzo del Ditto.
Rispondi
di E! [user #6395] - commento del 09/12/2017 ore 00:29:46
Grazie per l'info!
A me più che altro servirebbe un sampler, devo mandare delle sequenze in certi punti e sto provando ad evitare di portare il computer nei live.
Pensavo che questo pedale potesse "lanciare" una sequenza preregistrata, ma in effetti il doppio click rende il tutto abbastanza scomodo.
Rispondi
di RedRaven [user #20706] - commento del 11/12/2017 ore 17:56:29
Forse per il tuo scopo può andare un looper come il JamMan a due switch, o addirittura il Boss Slicer, ma non so, dovresti leggere le specifiche.
Rispondi
di MojoKingBee [user #39456] - commento del 07/12/2017 ore 09:28:17
anche io ho il wally, ed è ok, compete bene con il ditto (o almeno credo, a leggere le caratteristiche).
trovo però inutile il variatore di velocità, in quanto varia anche il pitch, cosa che looper più sofisticati invece conservano.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Albert Lee: la strumentazione del perfetto country boy
Jazzmaster diventa Contemporary con Squier
Bob Weir disegna il preamp acustico definitivo con Pigtronix
Il primo TV Jones per Jazzmaster
Gold 08: Cort ancora più in alto
I più commentati
Ringo Starr & His All-Starr Band live a Lucca
Washburn: torna la Idol per tutti i gusti
Meet The Pro - Chris Lord-Alge
Costruire un riff: tra accordi & melodia
Ma il basso, quando lo registriamo?
I vostri articoli
DV Mark Micro 50 M: piccola peste
Come sostituire un pickup sulla chitarra elettrica
Ibanez Pat Metheny Signature: non sempre ciò che cerchi è quello di cui hai bisogno
Modificare un pedale senza avere conoscenze di elettronica
Ampli artigianale per un vecchio Gibson: a little Red Frog story
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964